Dr. KERDEL-VEGAS: AVETE BISOGNO DI CURARE LA MALATTIA DI ALZHEIMER??

2 04 2012

Francisco Kerdel-Vegas

Francisco.kerdelvegas@gmail.com

www.bitacoramedica.com

Con il graduale aumento nell'aspettativa di vita globale, È logico aumentare proporzionalmente malattie degenerative osservate soprattutto nei pazienti anziani, come il cancro e il morbo di Alzheimer (EA).

Malattia di Alzheimer (Prende il nome da psichiatra e neurologo tedesco, Alois Alzheimer, Chi ha descritto in 1906), È riconosciuta come la più comune forma di demenza. Non è molto noto per essere un trattamento efficace per questa malattia, Peggiora quando lei progressi nel corso del tempo e alla fine conduce alla morte del paziente (in media circa sette anni dopo la sua nascita).

È stato stimato che tu per l'anno 2006 aveva 26,6 milioni di pazienti in tutto il mondo e che il già notevole numero continuerà a crescere con un prelievo annuo sproporzionata negli anni seguenti. Negli Stati Uniti da solo si è stimato che ci sono più di 5 milioni di pazienti con EA.

All'inizio di questo spaventoso disturbi cognitivi della malattia, che di solito colpisce gli uomini e le donne di 65 anni, Esso si manifesta con la difficoltà a ricordare eventi recenti. Quindi il comportamento del paziente è complicato e i sintomi compaiono confusione, irritabilità, aggressione, cambiamenti di umore improvvisi, problemi a parlare e perdita di memoria lontana. Questi sintomi sono stabiliti, il paziente con EA prende le distanze dalla famiglia e vita sociale, e un'assistenza quasi permanente necessaria.

Più di un anno fa ha detto che, “le statistiche sono incontrovertibili, la malattia è diventata il sanità pubblica numero uno del problema degli Stati Uniti dalla loro frequenza e loro havoc. Prima che niente deve essere notato che egli ha acquisito le caratteristiche di un'epidemia, Poiché produce la morte di 5,3 milioni di cittadini di quel paese in un anno, e intraprendere attività economiche di 11 milioni più, dedicato alla cura dei malati. Il costo è astronomico e raggiunge più di 170 miliardi di dollari all'anno, con una proiezione di raggiungere 2 trilioni di dollari nel prossimo decennio.” (Blog DOCTOPOLIS).

L'informazione pubblicata questo mese di febbraio di 2012 nella prestigiosa rivista Scienza, il gruppo di neuroscienziati alla Case Western Reserve University (Cleveland, Ohio), guidati dal Professor Gary Landreth, Esso rivela il notevole miglioramento in tre varietà di topi con EA indotta, sotto trattamento con Bexarotene. Questo farmaco, il cui nome commerciale è Targretin, è una molecola che è approvata il “Food and Drug Administration” (FDA) l'anno 2000 per il trattamento del linfoma cutaneo a cellule t, E ' stato sviluppato da Ligand Pharmaceuticals (San Diego, California) e i cui diritti sono stati successivamente acquisiti dal giapponese Eisai casa farmaceutica in 2006.

Anche se dobbiamo ammettere che la causa e la progressione della EA producono ancora molte incognite, numerosi studi dimostrano che è associato con il serbatoio nel cervello di placche e grovigli di amiloide, e Landreth ha spiegato che il Bexarotene atti crescenti livelli di apolipoproteina e, che aiuta ad eliminare le placche amiloidi.

Esso è, senza dubbio, una scoperta epocale ed è stato ben accolto dagli illustri scienziati in tutte le parti del mondo, e anche se i risultati ottenuti con il Bexarotene in EA nei topi possono essere giocati in esseri umani ci vorrà qualche tempo (forse anche anni), nel caso di un farmaco già approvato e utilizzato nel trattamento di altre condizioni, Non è difficile supporre che quanto prima si saprà quanto efficace è umano.


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

È possibile utilizzare questi tag : <"href ="" title = "" ""> <ABBR title = ""> <titolo sigla = ""> <(b)> <Citare BLOCKQUOTE = ""> <citare> <codice> <DateTime = ""> <EM> <i> <citare q = ""> <sciopero> <forte>