Documentario di salute sulla fine della vita

11 02 2013

Sotto il titolo 'morte sono tutti', la produzione è stata ampiamente accettata in reti sociali e nei forum internazionali e nazionali.

 

Il documentario ‘ morte siamo tutti ’ riflessa attraverso testimonianze in prima persona come die andalusi e hanno famiglia e badanti le persone circa l'attenzione che ricevono i pazienti alla fine della vita. Quasi un anno dopo la sua presentazione nei giorni di qualità e la dignità di morire, tenuto nella scuola andalusa di sanità pubblica (EASP), il video Ha ricevuto circa 4.000 visite, con una grande accettazione nelle reti sociali e in altre per una e seminari a livello nazionale e internazionale.

Questo video è stato creato proprio con l'idea “fornire elementi di riflessione su un abbastanza tabù nella nostra società, come è la morte”, Maite ha spiegato croce Piqueras, la tecnica EASP e coordinatore dei video, fatto a sua volta dall'antropologo Marina Pérez Trigueros.

La prima disposizione aggiuntiva della Legge 2/2010 di 8 Aprile i diritti e le garanzie della dignità delle persone in procinto di morire ha sollecitato il Ministero della sanità e della previdenza sociale della Junta de Andalucía a preparare, “entro il periodo di un anno, uno studio su come morire gli andalusi al fine di valutare periodicamente l'attuazione e l'impatto di questa legge”, Cruz ha spiegato. Per raccogliere informazioni sugli effetti che questa legge era che tra i cittadini di andaluso, generato una ricerca con metodologia qualitativa. L'obiettivo di questa ricerca è stato quello di valutare, dal punto di vista dei familiari e dei caregivers, le cure ricevute dai pazienti alla fine della vita. Per fare questo, sono diventato 10 interviste in diverse parti dell'Andalusia e con diversi profili di individui e assistenti familiari di persone.

Anche se in generale la famiglia e badanti apprezzano cure ricevute, il documentario genera un numero di richieste e di migliorare gli aspetti che possono essere riassunti nel miglioramento della comunicazione tra i pazienti, i familiari e i professionisti della sanità; elementi di rinforzanti della privacy della persona che sta per morire; diffondere e chiarire concetti tra i cittadini in materia di direttive o sedazione palliativa.

 

Broadcasting

Normalmente, a conclusione di un'indagine, i risultati vengono diffusi attraverso pubblicazioni di carattere scientifico e, Se possibile, con fattore di impatto. In questo caso, Questo video è destinato a pubblicizzare i risultati di un'indagine attraverso un formato diverso come il video e di introdurre elementi di riflessione sulla fine della vita.

“Quando la morte diventa inevitabile e in questa battaglia (come recita il poeta e musicista Gil Scott-Heron, alla fine del video) Scienza ha poco da dire, risorse film, poesia o letteratura ci aiutano a capire meglio il dolore, sofferenza e morte”, conclude Maite Cruz.

Dopo la presentazione nei giorni di qualità e la dignità nel morire e la sua diffusione attraverso le reti sociali, il video ha anche proiettato presso il XII Convegno della rete di antropologia medica (REDAM) circa ‘ nuove tendenze sociali e culturale della morte’ e l'ho illustrato per documentari della V Congreso Iberoamericano de salute qualitativa ricerca effettuata lo scorso ottobre a Lisbona. Anche, il video sarà presentato al prossimo seminario di ‘ cultura, salute e cinema ’, organizzato dai Seminari permanenti de Recerca i Comunicació Científica - SPRICC- U. Infermieristica Gimbernat, allegata alla UAB (Università autonoma di Barcellona) che si terrà a Barcellona il 6 Marzo di 2013.

 

Video documentario presentato il 9 de febrero de 2012 il giorno di qualità e la dignità nel morire,coordinato da Maite croce Piqueras, Scuola andalusa di sanità pubblica, e cantata da Marina Pérez Trigueros. Vedi qui.

 

Juntadeandalucia.es [en línea] Seville (ESP): juntadeandalucia.es, 07 de febrero de 2013 [Ref. 30 de enero de 2013] Disponibile su Internet: http://www.juntadeandalucia.es/Presidencia/portavoz/sociedadysalud/075465/Muerte/Digna/Salud/Sanidad/video/easp/Documental